Starter automatico

Lo starter automatico del carburatore è un meccanismo piuttosto semplice, ma molto efficace.

 

E' composto da un elemento riscaldatore elettrico affiancato ad una molla a spirale in bimetallo, la quale è connessa ad un alberino.

 

Tale alberino aziona contemporaneamente una valvola a farfalla che apre o chiude il passaggio dell'aria nel carburatore (e quindi arricchisce o impoverisce la miscela aria/benzina) e una ruotina scalettata sulla quale va ad appoggiarsi la leva della valvola a farfalla principale.

 

Quando accendiamo il motore a freddo, la molla a spirale scatta e aziona contemporaneamente la valvola che arricchisce la miscela e la ruotina dentata che tiene alto il regime minimo: man mano che aumenta la temperatura dell'elemento riscaldatore, gradualmente sarà impoverita la miscela e abbassato il minimo.

 

Il risultato è che qualunque sia la temperatura esterna, il Maggiolino non solo andrà in moto al primo colpo, ma terrà anche sul giusto valore il regime minimo.

 

Va sottolineato che se questo comportamento è oramai cosa normale nelle auto moderne, non lo era affatto in quelle più vecchie (ricordate i vari pomelli per azionare manualmente lo starter e per alzare il regime minimo?).

 

 

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Hans Curti Via E.Ferrari 3/b 22070 Bulgarograsso (Co) Italia

Chiama

E-mail