Aerodinamica

Il Cx del Maggiolino, misurato nella galleria del vento del Politecnico di Stoccarda sul prototipo definitivo, misurò appena 0,385.

 

Questo dato salì a 0,41 nella produzione di serie, ma rimase in ogni caso un valore eccezionalmente basso per l'epoca (siamo nel '38!); basti pensare che l'aerodinamica Lancia Aprilia raggiungeva appena lo 0,47 (0,44 una Fiat127 e 0,41 la prima Golf).

 

Il dato fu anche confermato dal valore particolarmente basso della potenza assorbita per viaggiare a 100 km/h:

appena 15 CV.

 

Per fare un raffronto si pensi che una moderna Volkswagen Polo prima serie assorbe 17,2 CV alla stessa velocità.

 

C'è da notare, però, che le modifiche estetiche introdotte nel '67 (paraurti squadrati e fari verticali) peggiorarono significativamente il Cx del Maggiolino che negli ultimi modelli risultò essere pari a 0,48.

 

 

 

 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito Consiglia questa pagina Consiglia questa pagina
© Hans Curti Via E.Ferrari 3/b 22070 Bulgarograsso (Co) Italia

Chiama

E-mail